LA CARTA DA PARATI

Dic 17, 2021 | News | 0 commenti

CARTA DA PARATI, UN IMPORTANTE COMPLEMENTO D’ARREDO

Negli ultimi anni è tornata a far capolino negli interni moderni la carta da parati. Spesso protagonista, quinta importante che da risalto a ciò che le sta davanti, arreda, rilassa con i suoi colori, trame, fantasie.
Quando si decide di inserire una carta da parati negli ambienti della propria casa, bisogna assicurarsi che attorno non ci siano troppi elementi particolari nelle forme e nei colori, perché c’è il rischio che troppi elementi caratteristici possano appesantire visivamente la stanza. È quindi importante tenere tutto molto neutro e leggero.

L’IMPORTANZA DEI COLORI

L’intensità e la quantità dei colori presenti in una carta incidono sulla loro percezione: una carta molto scura tenderà ad avvicinare la parete sulla quale è posta, l’atmosfera sarà più accogliente; la stanza sarà percepita come più piccola, quindi via libera per grandi ambienti.
Al contrario, una carta leggera e luminosa può dare aria allo spazio, creando un’atmosfera elegante che duri nel tempo.

carta-da-parati-blog-grossano  carta-da-parati-blog-grossano1

Importante è anche la scelta delle pitture: la combinazione di pittura e carta da parati può essere un modo efficace per dare ad una stanza una nuova prospettiva. Considerare gli arredi senza uno sfondo pensato, dà l’impressione di aver messo lì per caso un divano, un tavolo, ecc… e tutto sembra un po’ perso. Dare il giusto valore alle pareti rendendole parte attiva del progetto renderà sicuramente il tutto più armonico e accogliente. Per i colori di pittura, quindi, si va o in abbinamento, utilizzando un colore già presente nella fantasia della carta, o si utilizzano dei colori neutri, pastello e semplici, se invece vuoi far risaltare i toni della carta.

TO DO LIST PER UNA SCELTA INFALLIBILE

1. Certamente guardare immagini su siti e riviste va bene per un primo approccio, ci si fa un’idea di ciò che ci piace; ma è importante dopo passare alla fase 2: valutare dei veri campioni in negozio per avere un’idea della consistenza e del colore alla luce naturale.

caos-creativo-blog-grossano1  caos-creativo-blog-grossano

2. Valutate sempre la scala del disegno: non tutte le trame e fantasie che vediamo vestono ad hoc le nostre pareti: alcune aziende offrono un servizio di fitting per la parete (è un po’ come andare da una sarta), ricalibrando il disegno per le dimensioni che ha la nostra parete…non male, vero?

carta-da-parati-blog-grossano2

3. La qualità del materiale è importante, soprattutto quando devi inserirla in bagno o in luoghi critici. Scegli il materiale giusto a seconda delle esigenze. Scegli una carta di qualità e, se possibile, ecosostenibile! CAOS CREATIVO, ad esempio, utilizza THE GREEN FORMULA: inchiostri a base d’acqua e supporti ecologici. Ogni singola decorazione rispetta l’ambiente perché utilizza tecnologie di stampa ecosostenibili con un risultato di alta qualità anche per il cliente, tutelandolo dalle emissioni nocive.

carta-da-parati-blog-grossano3

4. Un disegno ispirato alla natura o in bianco e nero ha un fascino senza tempo e ha meno probabilità di essere datato. Le stampe forti o con motivi geometrici, solitamente stancano più rapidamente.
Occhio alla scelta!

carta-da-parati-blog-grossano4

5. Scegliete una parete sulla quale posare la carta per renderla davvero protagonista! Mai su tutti i muri della camera, a meno che non si tratti di un pattern molto leggero, come la trama di un tessuto. Scegli la parete in cui la carta si vedrà meglio, senza troppi mobili addossati.

carta-da-parati-blog-grossano5

6. La carta deve essere in linea con lo stile della casa! Se ami il contemporaneo non scegliere i damascati. Se ami il classico non scegliere i motivi jungle o psichedelici e così via.

carta-da-parati-blog-grossano6

IL NOSTRO CONSIGLIO:

C’è davvero tantissima scelta, una varietà infinita di carte tra le quali spesso ci si perde! Non fermatevi alla prima carta che vi sembra stia bene nel vostro ambiente… fate una selezione di almeno tre o quattro fantasie, anche non tutte della stessa famiglia di decori; dopo la scelta verrà naturale se, come in un puzzle, “incastrerete” gli altri elementi della casa che avete già scelto.

 569 visite totali

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Chiama ora